Legna da ardere

Dettagli della notizia

Notizia relativa alla legna da ardere

Data:

06 Ottobre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

Assegnazione di legna da ardere da ricavare nei boschi comunali

La Giunta comunale con deliberazione n. 195/2021 ha approvato le prescrizioni per l’assegnazione ai censiti di legna da ardere da ricavare nei boschi comunali, per “uso civico”.

L’assegnazione ordinaria è gratuita, con un limite massimo di 40 quintali per nucleo familiare. I termini per presentare le domande ordinarie sono sempre fissati al 31 marzo e al 31 agosto.

Il recupero degli alberi secchi e di quelli già a terra, sradicati o schiantati, è possibile con una semplice segnalazione scritta, senza attendere la contrassegnatura.

Il limite annuale complessivo, comprensivo di assegnazioni ordinarie e di recupero di alberi secchi o già a terra, è di 100 quintali per nucleo familiare.

Per maggiori dettagli si rinvia alle prescrizioni approvate.

Il lavoro in bosco presenta dei pericoli da non sottovalutare e deve essere svolto da persone preparate, esperte, dotate di adeguata attrezzatura e che fanno uso dei dispositivi di protezione individuale (pantaloni antitaglio, casco forestale ecc.).

I link riportati di seguito consentono di scaricare due utili pubblicazioni per la sicurezza nei lavori forestali:

Boscaiolo per hobby
Manale del boscaiolo


Ultimo aggiornamento

24/05/2024, 12:08

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterĂ  a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltĂ ?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Salta al contenuto principale